giovedì , 2 Febbraio 2023
Home / CULTURA | EVENTI / Authentica Ten, nella pizzeria più piccola del mondo, Franco Pepe inaugura il ciclo di cene a quattro mani con gli amici chef

Authentica Ten, nella pizzeria più piccola del mondo, Franco Pepe inaugura il ciclo di cene a quattro mani con gli amici chef

CAIAZZO – Franco Pepe ha inaugurato l’altro ieri, 29 novembre 2022, “AuthenticaTen”, ciclo di appuntamenti a quattro mani con gli amici e gli chef che hanno accompagnato il cammino di Pepe in Grani in questi 10 anni, nella piccola pizzeria privata all’interno dello stesso palazzo storico di Pepe in Grani.

È iniziata con lo Chef Giuseppe Iannotti, titolare del Kresios, ristorante 2 Stelle Michelin di Telese (Bn), la prima cena:

«Però vorrei precisare che – continua Pepe –  proprio perché la mia idea di pizza si basa sul concetto di semplicità e ricerca, quando si tratta di aggiungere ingredienti riconducibili all’alta ristorazione, dovrebbe essere uno Chef ad abbinarli sulla pizza. Le sue competenze e la sua creatività darebbe un risultato sicuramente diverso da quello di un pizzaiolo»

 «… però voglio precisare una cosa – continua Pepe – proprio perchè io racconto sempre della semplicità della mia pizza, quando si tratta di metterci elementi cruciali della cucina e dell’alta ristorazione è importante che anche sulla pizza lo faccia direttamente lo chef e non il pizzaiolo».

Dieci commensali, dieci portate, due grandi amici e la cena è servita. Sono bastati pochi minuti perché Pepe e Iannotti creassero un menu unico ed irripetibile, fondato sulle materie prime d’eccellenza, la propria creatività e la voglia di divertirsi insieme agli spettatori di quella che è risultata essere una cena spettacolare.

Dai crocchè di patate che raccontano l’infanzia di Franco nella pizzeria di suo padre Stefano, al formaggino con le foglie d’oro creato dallo Chef Iannotti, gli ospiti hanno assaggiato un susseguirsi di emozioni e sapori intensi, come il calzone con la scarola e i cannolicchi, o la pizza con broccoli e anguilla; piatti irripetibili per un’Authentica serata di gusto.

Il perfetto abbinamento dei vini selezionati da Davide Guarino, Sommelier di Pepe in Grani, ha fatto da cornice ad una cena che non poteva terminare in maniera migliore se non con la dolcezza e la leggerezza dei dessert.

La Crisommola del Vesuvio è una delle pizze fritte sul menu di Pepe in Grani che non ha certo bisogno di presentazioni, seppur questa volta sia stata servita con una spolverata di foie gras, come piace a Iannotti.

Dulcis in fundo, ennesima sorpresa della serata, il Pastry Chef Armando Palmieri, che ha deliziato il palato dei presenti in sala con il suo “Cornetto di mezzanotte”, un croissant con gelato di bufala e amarene che ha lasciato gli ospiti ad occhi chiusi per pochi minuti.

Pubblicato il 01-12-2022

Potrebbe interessarti

Primo caso in Campania per la nuova legge “salvasuicidi”

NAPOLI – La nuova legge ‘salva-suicidi’ trova l’applicazione pratica nel codice della crisi con l’art. …