giovedì , 30 Giugno 2022
Home / MATESE / MATESE. Altre 13 guardie volontarie ambientali per la tutela e la sorveglianza del patrimonio verde e faunistico del Parco

MATESE. Altre 13 guardie volontarie ambientali per la tutela e la sorveglianza del patrimonio verde e faunistico del Parco

PIEDIMONTE MATESE – Stamane nella Sala Giunta della Provincia, alla presenza del Presidente della Provincia di Caserta, Giorgio Magliocca, del presidente del Parco regionale del Matese, Avvocato Vincenzo Girfatti, del Comandante della Polizia Provinciale, Luigi Ioannone, del Consigliere Provinciale delegato, Angelo Campolattano e dei corsisti, che hanno superato il Corso di Guardie Ambientali (Gav), sono stati consegnati 13 tesserini. Da oggi, pertanto, si aggiungono altre tredici unità alle precedenti nove unità, per un totale di 22 guardie volontarie, che assicureranno la sorveglianza ambientale all’interno del territorio del Parco regionale del Matese, ai fini di una migliore tutela del patrimonio verde e faunistico, in virtù di una convenzione tra la Provincia di Caserta e l’Ente Parco regionale del Matese.

Il Parco regionale del Matese si estende su una superficie di 33.326,53 ettari. Il territorio comprende prevalentemente il massiccio montuoso del Matese.

“Sono molto contento – ha dichiarato il Presidente della Provincia, Giorgio Magliocca – che da oggi si aggiungono altre 13 Guardie Ambientali Volontarie, formate dalla Provincia, per assicurare una maggiore tutela ambientale delle aree protette del Parco regionale del Matese. L’iniziativa, intrapresa con l’avvocato Vincenzo Girfatti, Presidente del Parco regionale del Matese, che ringrazio ancora, rappresenta un concreto segnale di attenzione per la tutela, la custodia e la valorizzazione del patrimonio verde e faunistico del Parco. Abbiamo il dovere di consegnare alle generazioni future, al meglio delle nostre possibilità, le bellezze naturali, i tesori paesaggistici, che abbiamo in Terra di Lavoro, utilizzando tutti gli strumenti a disposizione – ha concluso Magliocca”.

“Si completa – ha aggiunto l’Avvocato Vincenzo Girfatti, Presidente del Parco regionale del Matese, un percorso che porterà ad avere un maggiore controllo nelle aree critiche del Parco.

Le Gav saranno impiegate, già da questo fine settimana e saranno di supporto alle forze pubbliche preposte alla sicurezza e tutela del territorio. Ringrazio il Presidente Magliocca e il Comandante della Polizia Provinciale, Ioannone, per il supporto e soprattutto per aver garantito al nostro Parco un monitoraggio costante in questa fase delicata dell’Anno. Ci Auguriamo – ha concluso Girfatti – che questo importante servizio possa continuare anche quando nascerà il Parco Nazionale del Matese”.

“E’ davvero una cosa bella vedere persone che volontariamente offrono il loro contributo per la tutela e la salvaguardia del nostro patrimonio verde e faunistico – ha affermato il Consigliere Provinciale delegato, Angelo Campolattano e nei prossimi giorni farò una visita nel Parco. Abbiamo bisogno sempre più di persone che abbiano a cuore il territorio, la nostra Terra di Lavoro, e loro ne sono un luminoso esempio”.

Pubblicato il 24-05-2022

Potrebbe interessarti

FOTO. Si ribalta con l’auto sulla SP tra Formicola e Dragoni, 80enne estratto dalle lamiere

DRAGONI – Questa mattina verso le ore 12:30 una squadra dei Vigili del fuoco del …